Menu
Carrello 0

Lock picking in un momento di crisi - Ritorno al presente!

Pubblicato da Chris Dangerfield on

Ciao raccoglitori,

È un vecchio gioco divertente, la vita! Le prime tre citazioni sulla vita in un enorme elenco di 150 sono le seguenti:

1. "Lo scopo della nostra vita è essere felici". - Dalai Lama

2. "La vita è ciò che accade quando sei impegnato a fare altri piani." - John Lennon

3. "Datti da fare a vivere o datti da fare per morire". - Stephen King

Che se dovessimo condensare in un SuperQuote™ leggerebbe qualcosa del genere ....

"Impegnati a essere felice quando non fai altri piani"

 

Che in realtà è un buon consiglio, dal momento che ciò che sta veramente dicendo è 'La vita succede ora'.

 

Il Dalai Lama: ha un regalo per te!

È interessante sapere quante delle altre 147 citazioni nell'elenco abbiano questo senso del "presente" come tema principale. Man mano che le nostre vite diventano sempre più strutturate, regolamentate, monitorate, programmate, elaborate e analizzate, stiamo sempre più trovando noi stessi, o almeno il nostro senso di sé, proiettati nel futuro. 

Ci viene insegnato fin dalla tenera età. Una volta che quei pochi gloriosi anni dell'infanzia sono finiti, si tratta di imparare per i nostri esami. Imparare a ottenere buoni voti. Perché? Quindi possiamo andare all'università o trovare un buon lavoro. Perché? Quindi possiamo ottenere un lavoro migliore o un'università migliore. Perché? Quindi possiamo guadagnare più soldi. Perché? Quindi possiamo incontrare un partner di qualità migliore. Perché? Quindi possiamo avere una famiglia e dare loro una qualità di vita migliore di quella che avevamo. Perché? Quindi possono fare bene a scuola e avere opportunità. Perché? Quindi il dispiacere ciclo di pensare al futuro può ricominciare.

Ah, quei meravigliosi giorni di scuola, i migliori giorni della tua vita! No. Niente affatto.

Ci vuole abbastanza l'evento per buttarci fuori da questo ciclo e svegliarci al presente in cui abitiamo. La morte di una persona cara o di un genitore spesso ci porterà a precipitare nel presente, e ci ricorderà - anche se temporaneamente - di ciò che è realmente importante nella vita.

Ricordo di aver vissuto nel sud-est dell'Inghilterra nel 1987, quando una tempesta completamente fuori dal comune e una devastante tempesta strapparono alberi centenari dalle radici e fecero ruzzolare le casette da giardino sulla strada. Una città locale chiamata Sevenoaks è stata ribattezzata Oneoaks, tale è stata la distruzione della tempesta e il caos che ha lasciato sulla sua scia.

Tuttavia, durante la tempesta, mi sono divertito moltissimo! Vivendo in una casa a schiera, che aveva più di cento anni, mio ​​padre portò tutta la famiglia al piano di sotto, la paura che il comignolo potesse cadere attraverso il tetto, proprio sopra di noi!

Questo era il tipo di catastrofe di cui mio padre era preoccupato. (anche se non è mio padre nella foto, sarebbe un altro tipo di catastrofe)

Una volta di sotto, ci rannicchiammo attorno a una vecchia radio a transistor. Non c'era elettricità, quindi niente televisione, nessuna luce - avevamo candele accese - e la mamma usava una vecchia stufa da campeggio per prepararci il tè. Era insolitamente confortante, accogliente e ci sentivamo come una famiglia, combattendo la tempesta come unità. Era felicità.

Questa è una vera foto della tempesta del 1987, rannicchiata attorno alla radio. Mio padre, le sue due mogli, mi chiedo chi sia l'altro figlio.

Da adulto, non mi sorprende che siano stati bei tempi. Avendo il peso infinito della pubblicità e delle merci temporaneamente sollevato dalle nostre vite, era come se fossimo stati trasportati indietro nel presente. Con ben poco per distrarci, ci siamo uniti come una famiglia come non facevamo da molto tempo. Rannicchiato attorno a quella radio, avvolto in piumoni, spessi calzini di lana che pendevano dai nostri piedi, io e mio fratello ascoltammo papà che ci raccontava storie, mentre la mamma faceva tutto ciò che poteva tenerci caldi, nutriti e annaffiati. Ricordo di essere stato piuttosto triste quando tutto era finito e la vita è tornata alla "normalità".

Ma siamo anche realistici. Le tempeste che ottobre ha causato danni terribili e almeno 22 morti. Sono stati abbattuti oltre 15 milioni di alberi e molte aziende non si sono mai rimesse in piedi. Qualsiasi disastro è esattamente questo, disastroso, ma in tempi così difficili troviamo a volte il meglio dell'umanità che sale in cima e le lezioni possono essere apprese. La pulizia nei giorni successivi ha persino riunito la comunità in modi che non avevo mai visto prima.

In questa attuale pandemia, sembrerebbe che il mondo non sarà mai più lo stesso e solo il tempo dirà esattamente quali cambiamenti e adattamenti dovremo fare e per quanto tempo. Eppure, come proprietario di un'attività online sono stato sommerso da e-mail di ringraziamento sia da persone che da famiglie che hanno trovato il lockpicking una forma ideale di sollievo, e qualcosa che unisce la loro famiglia.

Mentre milioni di persone sono senza lavoro e l'economia crolla, gli artisti stanno lavorando per tutta la notte per vedere chi può produrre l'immagine Covid-19 più scattante.

È stato incredibile sentire di famiglie che sono sedute a sfidarsi a vicenda in concorsi di lock picking. Un uomo ha scritto che sua figlia - a soli dieci anni e che non ha mai mostrato interesse per questa grande arte prima d'ora, ha usato il suo tempo con saggezza. Non solo ora è abile nella raccolta di singoli spilli "(" In realtà è meglio di me ora, il che è leggermente fastidioso "- ha detto il padre) ma ha anche dato loro qualcosa su cui concentrarsi insieme, qualcosa che possono imparare insieme - mentre passano il tempo insieme.

Impressione degli artisti del paragrafo precedente.

Altre persone - principianti assoluti - mi hanno fatto sapere quanto si sono divertiti a spostarsi attraverso le loro serrature di pratica "Sono sempre stato interessato a scegliere le serrature, ogni volta che l'ho visto in un film ho pensato 'Funziona davvero?' "disse un uomo, che ora ha raccolto tutte le serrature su cui poteva mettere le mani; ed è ora prevedibilmente affamato di più. Lo sappiamo tutti.

Ho inviato un'e-mail a un nuovo cliente per augurargli ogni bene per il suo viaggio e lui ha risposto "I miei figli e io non vediamo l'ora di ricevere questo kit. Penso che il lock picking sia un po 'come risolvere un puzzle e non vediamo l'ora di solleticare il nostro cervello in un modo diverso "che non potrebbe essere più preciso. Il lock picking è un puzzle, con ogni serratura che offre nuove sfide, diversi problemi e diverse soluzioni.

Quindi, mentre io - come tutti gli altri - non vedo l'ora che questa terribile situazione passi, è bello sapere che abbiamo avuto una parte, per quanto piccola, nel portare un po 'della magia che ho provato durante quella tempesta nel 1987 nella vita delle persone di oggi, durante questi tempi difficili, perché quando le famiglie giocano insieme stanno insieme e non ho mai pensato che la raccolta dei blocchi sarebbe stata così meravigliosamente sana, qualcosa che purtroppo manca alla nostra cultura.

I migliori auguri persone - e stare al sicuro.

Chris Dangerfield

 


Condividi questo post



← Post precedente Newer Post →