Menu
Carrello 0

Blocca tecniche di urto

Pubblicato da Mark Stuckey on

Per riuscire a sbattere contro le serrature è necessario un sacco di pratica, gli strumenti giusti e il giusto stato d'animo. Forniremo gli strumenti giusti e possiamo anche aiutarti con lo stato d'animo, ma la pratica è praticamente a te.

Ecco una carrellata di consigli, diagrammi e suggerimenti per la maggior parte delle FAQ riguardanti la tecnica del bumping. Bumping a lock è piuttosto un insieme innaturale di movimenti che avvengono sia in serie che in parallelo. I principi del bumping sono semplici, l'apprendimento richiede pochi minuti, il lavoro richiede un po 'di più e poi dipende da te, quanto vuoi arrivare?

Prima di iniziare, impostare la chiave -

Mettere una chiave di bump fino in fondo in un lucchetto come se fosse una chiave standard non va bene. I "picchi" su un tasto bump devono essere posti davanti a ciascun pin. Le nostre chiavi funzionano sia con i blocchi 5 che 6 e devi sapere come impostarle entrambe. Ecco un diagramma per spiegarlo.

Posizionamento chiave

Posizionamento chiave Ecco un diagramma della terminologia di base:

Bump Key Glossary Valley Peaks

Come puoi vedere, per colpire un lucchetto a sei spilli utilizziamo la spalla del tasto in basso come il "primo" picco. In realtà, è possibile utilizzare i blocchi pin 5: non importa, anzi spesso vale la pena provare entrambi con un blocco a cinque pin per ogni evenienza. C'è di più nell'impostare la chiave oltre al punto in cui si trovano i birilli.

Lista di controllo

Di seguito è riportato l'elenco completo di diverse variabili, scelte e opzioni che è necessario sfruttare in molte e diverse combinazioni finché non si ottiene quello giusto per aprire il blocco.

Chiavi
    1. Come stai impostando la chiave? È un pin 5 o 6? Vuoi spingerlo a sinistra, destra su o giù nella serratura prima di iniziare? Queste diverse posizioni causeranno diverse risposte nella serratura, quindi assicurati di provarle tutte. Stai usando molle o smorzatori? Quale modello e / o tasto di profondità stai usando? Come hanno risposto gli altri finora?
    2. Come stai applicando la pressione di svolta? Quando i birilli saltano sopra la linea di taglio, è necessario esercitare una certa pressione sul tasto per consentire alla spina di ruotare. Il "tappo" è la parte mobile del lucchetto che la chiave entra e gira. Se stai tenendo il lucchetto in mano, puoi esercitare una pressione usando il tuo indice mentre si arriccia intorno alla parte inferiore del cilindro. La punta del dito preme delicatamente contro la parte inferiore della chiave, spingendola in senso orario. Alcune persone preferiscono usare il pollice mentre tengono il lucchetto nella stessa posizione. Se la serratura è in una porta, ci sono più limitazioni e devi prenderle a bordo. La maggior parte delle persone usa il dito indice in alto a sinistra, spingendolo in senso orario. Dovrai sperimentare tutti questi per aprire il maggior numero di serrature. Non esiste un modo giusto di per sé, esiste un modo giusto per il lucchetto che stai cercando di urtare.
      Ci sono due errori comuni con il "cambio di pressione", il primo è una pressione eccessiva e il secondo sta aumentando la pressione all'ultimo minuto. Entrambi questi problemi sono facilmente superabili, ma vale la pena prestare attenzione all'inizio per non entrare in cattive abitudini. La pressione è delicata e l'esagerazione impedisce solo di urtare la serratura. Immagina di spingere un coleottero morto su un dolore di vetro, su quella luce. Ovviamente devi variare questo, è un'altra gamma da sfruttare, ma scoprirai che è quasi sempre molto meno di quanto pensi. Aumentare la pressione all'ultimo minuto è evitato semplicemente rilassando e concentrandosi. Una volta che hai colpito con successo alcune serrature, capirai meglio e diventerà una seconda natura. E non dimenticare di variare "dove" stai applicando la pressione, diversi stress influenzeranno l'intero processo.
    3. Preselezione
    4. Con cosa lo stai colpendo? Un martello pneumatico dedicato evita molti problemi qui in quanto tendono ad essere buoni per il lavoro. Un manico di cacciavite è un buon secondo per gli antipasti e sono stati usati sempre coltelli da burro e mazze leggere. Trova qualcosa di cui ti senti a tuo agio, ha una buona gamma di swing e si sente a tuo agio nella tua mano. La "testa" deve essere più pesante dell'asse e la "faccia" deve ridurre "spinta" il più possibile, si vuole davvero che la chiave "torni" dal martello pneumatico.
      Non è necessario premere il tasto davvero forte. Certo, alcuni tasti richiedono un bel colpo, ma nel complesso farai bene anche solo un leggero tocco. Non devi nemmeno colpirlo da dietro. Se hai visto alcuni dei nostri video potresti aver visto me "Swing & Clip" la chiave. Questa tecnica illustra bene quanto poco hai bisogno di colpire la maggior parte dei lucchetti per aprirli. Oscilli in un arco e tagli la chiave mentre passi. È il minimo dei clip e illustra bene quanto poco "peso" ti serva veramente. Ricorda, stai spostando solo alcuni perni di ottone di pochi mm.
      Da quale angolo hai intenzione di colpire la chiave? Scendendo sul retro / in alto. Medio, in basso? Dividi la testa della chiave in tre parti e provale tutte, quindi modifica l'angolo orizzontale da cui vuoi uscire, a sinistra oa destra. La varietà è tutto ciò che hai a disposizione, usalo.
    5. La serratura trarrebbe beneficio dagli smorzatori o dalle molle? La maggior parte fa - non tutto - ma spesso farai bene a provarlo se non stai avendo molto successo. Non dimenticare di mescolare e abbinare le molle e gli smorzatori, mescolare i materiali, le larghezze, utilizzare una molla e uno smorzatore, quindi il contrario ecc. Alcune persone amano usare una chiave dinamometrica che mettono attraverso il foro nella testa della chiave , quindi possono applicare una "pressione di svolta" più sensibile.
      Ricorda, c'è un sacco di opzioni quando si colpisce un lucchetto e se quello che stai facendo non funziona, prova qualcos'altro. Buona fortuna e felice sbattere ....

Condividi questo post



← Post precedente Newer Post →